Sezione Judo

Judo
GARA A LAVIS PDF Stampa E-mail

Domenica 21 gennaio alcuni atleti della polisportiva hanno partecipato al trofeo internazionale di Lavis. Ottimo il secondo posto di Valentino Colaianni nei 60 kg. cadetti. E ottimo anche il quinto posto dell'esordiente Alessio Bissola, alla prima esperienza internazionale, ottenuto dopo cinque incontri nella categoria fino a 38 kg. Non vanno oltre il settimo posto Emanuele Castagna  (junior 60 kg.) e il decimo  Martina Caron (cadetta 57 kg.). Nei master fino a 73 kg. medaglia d'argento per Marco Colaianni.

 
QUALIFICAZIONI CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO PDF Stampa E-mail

Domenica 14 gennaio si è svolta, proprio nel nostro splendido palazzetto Ezio Perego, la fase di qualificazione regionale valida per il campionato italiano assoluto. La gara, che è la più importante dell'anno e che permette la partecipazione ai soli atleti graduati cintura nera, ha visto quattro besanesi in gara e purtroppo uno solo di loro ha ottenuto il pass per la finale di Ostia in programma a fine mese. Bosis Alessandro, 66 kg. (foto a sinistra), ha infatti vinto la medaglia d'argento e partirà per Roma coi compagni già qualificati di diritto Arianna Galliani e Paolo Valli. Niente da fare per Veronica Porro, nonostante i'argento regionale nei 57 kg. (foto a destra), Filippo Poni (66 kg.) e Emanuele Castagna (60 kg.)

IMG_2771 IMG_2767

 
ALLENAMENTO DI NATALE: UN SUCCESSONE! PDF Stampa E-mail

Domenica 17 dicembre si è svolto al Ronin di Monza un allenamento collettivo con 90 bambini e 45 agonisti provenienti da dieci società lombarde. Gli allenamenti sono stati condotti dall'olimpionico Diego Brambilla, per i più grandi, e dal Maestro Fabrizio Bernabè, esperto di judo giovanile. Risultato: tanto divetimento, nuove amicizie sul tatami e tecnica judoistica imparata facilmente, per diventare i campioni di domani. Per la besanese, accompagnati dall'allenatrice Raffaella Perego, erano presenti: Lavinia e Tiziano Cattaneo, Samuel Crippa, Edoardo Penati, Davide Piantanida, Lorenzo Loiacono, Davide Bianchi, Luca Franceschini, Arianna Garofalo, Federico Romanelli, Pietro e Cecila Anglisani, Matteo Casiraghi, Eliana Di Fuccia, Sofia Longoni, Amos Mariani, Andrea Rigamonti, Alessandro Arosio, Riccardo Cavenago, Mattia Pumilia, Simone Triscari, Greta Riva, Federico Mittone, Clelia Noli, Senastiano Grioni e Jaouad Bouih.  E per tutti, al termine, regalo di Natale, pandoro e panettone! (Nelle foto, alcuni momenti della giornata)

IMG_5478_bIMG_5495IMG_5601IMG_5260IMG_5606

 
CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE CADETTI PDF Stampa E-mail

Domenica 10 dicembre si è svolta a Ostia la finale del campionato italiano a squadre riservato alle classi cadetti. Per la besanese in gara, con alcuni prestiti, sia la squadra maschile in A1, sia quella femminile in A2.

In A1 si trovano le migliori dieci squadre d'Italia, e questo per la besanese è motivo d'orgoglio. Peccato però che i nostri ragazzi abbiamo perso entrambi gli incontri per 3 a 2 e si siano piazzati noni. In gara Porro Davide e Bosis Alessandro più due prestiti.

In serie A2 si trovavano invece le ragazze che si sono classificate quinte su nove squadre, a un soffio dal podio. Peccato per l'infortunio di Franchi Gaia che non ha potuto disputare l'ultimo incontro; insieme a lei Martina Caron e due ragazze prestate da altre società.

 
COPPA ITALIA E CAMPIONATO ESORDIENTI ALL'ASCIUTTO... PDF Stampa E-mail

Sabato 25 e domenica 26 novembre si è disputata a Ostia la finale della Coppa Italia riservata alle categorie juniores e seniores ma nessuno dei portacolori besanesi è riuscito a salire sul podio. Ci hanno provato Veronica Porro nei 57 kg. (classificata decima), Filippo Poni (dodicesimo) e Paolo Valli (33°) nei 66 kg. Qualche incontro vinto ma niente di più, e la speranza di conquistare una medaglia pregiata che si è infranta contro avversari più determinati che hanno avuto la meglio. Sarà per la prossima occasione!

Anche Pietro Canarile, esordiente 66 kg., non è riuscito a salire sul podio nella finale del campionato italiano di Ostia disputata sabato 2 dicembre. Solo due gli incontri vinti, e poi due sconfitte che lo hanno fermato al nono posto, lontano dal podio che poteva essere alla sua portata. Davvero un peccato!

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 35